Sentieri del Bio

Durante tutto il 2014 il comitato ed il segretariato di BioTicino, hanno collaborato per stilare uno studio di fattibilità di sentieri che collegassero le aziende biologiche di una regione. In particolare sono state individuate quattro zone nel Canton Ticino che ben si prestano ai sentieri del Bio: il comune di Serravalle in Valle di Blenio, la valle di Muggio, la Leventina e la zona che circonda Sala Capriasca.

Oltre a collegare un buon numero di aziende biologiche diverse tra di loro questi sentieri rappresentano una vera e propria offerta turistica.

In occasione della presentazione al pubblico dello studio di fattibilità (settembre 2014) ci si é resi conto che anche da parte degli agricoltori c’é la volontà di portare avanti il progetto e di concretizzarlo. Gli Enti del Turismo si dicono disposti ad una collaborazione specialmente per l’aspetto divulgativo.

Questo nostro progetto ha l’intento principale di far conoscere al pubblico la realtà dell’agricoltura biologica direttamente in azienda favorendo il contatto diretto fra il consumatore e il produttore che in quell'occasione potrà spiegare il suo lavoro a favore di uno sviluppo sostenibile e promuovere i suoi prodotti. Le diverse aziende coinvolte nello stesso sentiero devono trovare il modo di essere compatibili e complementari, in questo modo si rafforzeranno i loro rapporti reciprochi.

Nel corso del 2015 il progetto iniziale ha ancora subito dei cambiamenti, ora siamo pronti a cominciare. Dall'idea di proporre il sentiero durante tutto l'anno ora si è optato per la proposta di una giornata ad iscrizione. La formula è quella della camminata in compagnia con soste organizzate in cui si sorseggia il caffè, si degusta a km zero un prodotto tipico di una determinata azienda, oppure ci si siede per una cena a base di prodotti regionali bioticinesi.

Il primo sentiero che BioTicino intende proporre è in Capriasca.

Il 17 ottobre si svolgerà infatti la manifestazione "4 passi Bio in Capriasca"

Dettagli seguiranno.

Seguici su